Neuropsicologia clinica

La neuropsicologia è la disciplina che studia la relazione tra le funzioni cognitive (linguaggio, memoria, attenzione e concentrazione, percezione dello spazio e del corpo, programmazione e controllo del comportameno) e il cervello.

 

Il neuropsicologo si occupa della valutazione del funzionamento cognitivo di pazienti neurologici e neurochirurgici (cioè che presentano per diverse cause danni del sistema nervoso centrale e periferico; o sottoposti a interventi neurochirgici) e della riabilitazione di disturbi neuropsicologici come: afasie, amnesie e disturbi della memoria, aprassie, disturbi visuo-spaziali, disturbi attentivi, disturbi comportamentali ed emotivi conseguenti al danno cerebrale. Il neuropsicologo inoltre, si occupa della diagnosi e riabilitazione dei pazienti con deterioramento cognitivo.